Homepage
IT
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Lo sai che...

I Mamuthones

Condividi
I <b>Mamuthones</b> non sono solo le maschere tradizionali del <b>Carnevale di Mamoiada</b> ma sono diventate ormai uno dei simboli della Sardegna stessa.
Fanno la loro prima apparizione durante i fuochi di Sant’Antonio Abate la sera del 16 Gennaio dando il via ufficialmente al carnevale sardo. Ma quello dei Mamuthones e degli Issohadores è un carnevale sobrio e silenzioso in cui si assiste all'allegorica inversione dell'uomo in bestia.
Queste due figure sono completamente differenti fra loro sia negli indumenti che nei movimenti.
I <b>Mamuthones</b> indossano la tradizionale pelliccia di lana di pecora – <b>Sa Mastrucca</b> - che arriva quasi al ginocchio e lascia loro scoperte le braccia. Portano sul dorso un groviglio di campanacci di diverse misure – <b>Sa Garriga</b> - che arriva a pesare anche 40 kg e che fanno risuonare ad intervalli precisi con dei piccoli saltelli. A coprire il viso – <b>Sa Bisera</b> – ossia una maschera di legno scura, con lineamenti duri che dà loro un aspetto cupo e minaccioso. Il loro passo è lento e appesantito dall'ingombrante fardello che portano sulla schiena. Si muovono a gruppi di 12 o 14 seguendo una disposizione ben precisa quasi militaresca, su due file parallele.
Gli 8 <b>Issohadores</b> rimangono invece all'esterno delle fila; 2 su entrambi i lati, 2 sul davanti e 2 invece dietro.
Indossano un giubetto rosso sopra una camicia bianca e delle sopracalze nere che fermano i pantaloni, anch'essi bianchi, all'altezza dei polpacci; la tradizionale <b>“Berritta”</b> nera sul capo, mantenuta ferma da un fazzoletto legato sotto il mento; e uno scialle colorato legato intorno alla vita. Impugnano una fune di giunco – <b>Sa Soha</b> – che lanciano sulle loro prede individuate fra la folla degli spettatori, catturandole con grande abilità. Si muovono con grande agilità ma il loro passo non discorda da quello dei Mamuthones.

Ormai le loro apparizioni non sono limitate soltanto al carnevale. Si possono ammirare anche durante l'estate nelle varie manifestazioni folkloristiche che fanno da contorno alla stagione turistica. Spesso trascorrere le <a href="http://www.marein.it/casevacanzasardegna.html">vacanze in Sardegna</a>, in <b>appartamenti</b> o <b>residence</b> può essere l'occasione giusta per assistere a queste speciali manifestazioni.


Lo sai che...
Clicca qui per ingrandire
Clicca per ingrandire Lo sai che... - I Mamuthones
Lo sai che... - I Mamuthones
Lo sai che... - I Mamuthones
Torna indietro
Registrati | Dove siamo | Chi siamo | Domande frequenti (FAQ) | Lo Staff

Copyright 1999 e seguenti - Tutti i diritti riservati - Mare In è un marchio registrato, Mare In S.r.l.
Via Nazionale, 41-43-45 07028 Santa Teresa Gallura OT - Italia IT02225651203 Tel. 0182 21456 Numero Verde Gratuito 800 262312
developed by Ferrà srl