Homepage
IT
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Assolutamente da vedere

La Valle dei Templi

Condividi
Se vi trovate a passare per Agrigento, non mancate di visitare la bellissima Valle dei Templi, che vi riporterà indietro fino ai tempi della Magna Grecia. Nel 1998 l'Unesco ha riconosciuto questo magnifico sito archeologico come Patrimonio Mondiale dell'Umanità.
La Valle dei Templi ospita i resti di ben dieci templi in ordine dorico, tre santuari, necropoli, opere idrauliche, fortificazioni ma anche parte di un quartiere ellenistico romano costruito su pianta greca; due importanti luoghi di riunione, un Olympeion e un Bouleuterion di epoca romana su pianta greca. I Templi sono tutti rivolti ad oriente per fare in modo che il sorgere del sole irradiasse la statua raffigurante la divinità all’interno del Tempio.
Il Tempio di Eracle o Ercole, è il tempio più antico datato 510 a.C del quale rimangono soltanto alcuni resti. Di questo imponente edificio rimangono soltanto 9 colonne a fronte delle 38 originali. Il merito del suo attuale aspetto va al capitano inglese Hardcaste che le ha rialzate nel 1922
Il Tempio della Concordia, quasi integro, venne innalzato intorno al 430 a.C. Qui si può vedere il passaggio tra quella che era una forma più arcaica ad una forma invece più classica. Non si conosce la divinità a cui il tempio era dedicato. Il suo nome è dovuto al ritrovamento nei suoi pressi, di un'iscrizione latina. Nel 1600 diventa basilica cristiana mentre ritorna alle sue origini nel 1788.
Il Tempio di Era o Giunone Lacinia è databile intorno al 450-440 a.C. Dell'antico edificio rimangono 30 colonne, 16 delle quali hanno ancora il capitello.
Il Tempio di Zeus (Giove) Olimpico è un affascinante costruzione essenzialmente dorica con enormi statue che raffiguravano figure maschili alte più di 7 metri, dette Telamoni o Atlanti. La sua origine è dovuta alla vittoria degli agrigentini sui Cartaginesi a Himera nel 480-479. A seguito di questa vittoria, per rendere grazie a Zeus, eressero, come vuole la tradizione greca, un monumento di vittoria fra i più grandiosi
Del Tempio dei Dioscuri (Castore e Polluce) rimangono soltanto 4 colonne rispetto alle 34 originarie
Il Tempio di Asclepio (Esculapio) accoglieva malati e infermi bisognosi di cure e consigli. Era un edificio modesto con decorazioni inferiori rispetto ad altri templi dorici.
Il Tempio di Efesto (Vulcano) è l'ultimo dei templi, risale infatti alla fine del V secolo a.C. Lo stile è sempre quello dorico ma inizia a risentire degli influssi ionici. Quello che resta di questo edificio sono soltanto due colonne tronche, il basamento (incompleto) e le fondazioni.
Da visitare anche la Tomba di Terone, costruita in ricordo dei caduti della II guerra punica.


Per saperne di più Wikipedia

Vacanze in Sicilia, residence Sicilia, hotels, appartamenti, case vacanze Sicilia


Elenco villaggi collegati
Assolutamente da vedere
Clicca qui per ingrandire
Clicca per ingrandire Assolutamente da vedere - La Valle dei Templi
Assolutamente da vedere - La Valle dei Templi
Assolutamente da vedere - La Valle dei Templi
Torna indietro
Registrati | Dove siamo | Chi siamo | Domande frequenti (FAQ) | Lo Staff

Copyright 1999 e seguenti - Tutti i diritti riservati - Mare In è un marchio registrato, Mare In S.r.l.
Via Nazionale, 41-43-45 07028 Santa Teresa Gallura OT - Italia IT02225651203 Tel. 0182 21456 Numero Verde Gratuito 800 262312
developed by Ferrà srl