Homepage
IT
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Spiagge e Itinerari

Spiagga La Pelosa - Stintino

Condividi
La Pelosa è una delle spiagge più straordinarie d'Europa che si adagia, candida e altezzosa, ai piedi di Capo Falcone, a due chilometri da Stintino, antico borgo di pescatori, situato all'estremità nord-occidentale della Sardegna.
Piccola oasi, grande poco più di un fazzoletto, ricorda lontani paradisi tropicali con soffice sabbia bianca, quasi accecante, finissima ... impalpabile, che si lascia accarezzare da un mare straordinariamente cristallino, trasparente e luccicante dai colori tenui e cangianti.
Il gioco cromatico delle sfumature del mare, che variano dal turchese all'azzurro, unitamente ai colori accesi della natura un po' selvaggia che la circonda, i profumi intensi del ginepro e del mirto, il fondale, estremamente basso per un lungo tratto, rende questa spiaggia unica nel suo genere.
In base ai "Traveler's Choise Beaches Awards 2013" - una selezione delle spiagge più belle del mondo stilata in base alle recensioni dei viaggiatori lasciati sul noto sito TripAdvisor - la Pelosa ha conquistato la seconda posizione fra le spiagge più belle d'Italia e l'ottava nella top ten europea.
A lato della spiaggia la Pelosa, davanti ad un piccolo fazzoletto di sabbia chiamato la Pelosetta, emerge placido un piccolo isolotto, raggiungibile anche a piedi, in cui si erge una torre aragonese - Torre della Pelosa - risalente al 1578.

Come arrivare
da Porto Torres prendere la SP 34 in direzione Stintino e guidare per circa 30 km. Prima del centro abitato seguire le indicazioni per La Pelosa. Dal paese è possibile raggiungere la spiaggia anche con i servizi navetta.

Servizi
parcheggio a pagamento (è possibile che l'accesso con le auto venga limitato), bar, ristoranti, negozi e vari tipi di servizi. Affollatissima in alta stagione (assolutamente da evitare a luglio e agosto); pulita, con scarsa presenza di posidonie.

Curiosità
L'isola maggiore, ovvero l'Asinara era una ex colonia penale e oggi riserva naturale.
L'isola Piana, che in passato apparteneva alla famiglia Berlinguer, venne ceduta allo stato alla condizione che venisse mantenuta allo stato naturale. Oggi appartiene al comune di Porto Torres. Su quest'isola, che in passato veniva utilizzata come pascolo grazie ad una particolare transumanza su barche da pesca, si erge una torre spagnola – la Torre della Finanza – alta 18 metri, risalente al XVI secolo e restaurata nel 1931.
Altre spiagge: la Pelosetta, le Saline, Cala Lupo, Punta Negra, Ezzi Mannu, La Pazzona, Cala Coscia e Tamerici.
Poco prima di arrivare a Stintino si incontra lo Stagno di Casaraccio e il complesso ottocentesco della Tonnara, ora trasformata in villaggio turistico che rispecchia l'antica struttura. Alla fine del 1800 la Tonnara Saline era una delle maggiori tonnare in Sardegna.


Elenco villaggi collegati
Spiagge e Itinerari
Clicca qui per ingrandire
Clicca per ingrandire Spiagge e Itinerari - Spiagga La Pelosa - Stintino
Spiagge e Itinerari - Spiagga La Pelosa - Stintino
Spiagge e Itinerari - Spiagga La Pelosa - Stintino
Torna indietro
Registrati | Dove siamo | Chi siamo | Domande frequenti (FAQ) | Lo Staff

Copyright 1999 e seguenti - Tutti i diritti riservati - Mare In è un marchio registrato, Mare In S.r.l.
Via Nazionale, 41-43-45 07028 Santa Teresa Gallura OT - Italia IT02225651203 Tel. 0182 21456 Numero Verde Gratuito 800 262312
developed by Ferrà srl